FISCOOGGI

Abbiamo reso moderna ed universalmente fruibile una storica ed autorevole realtà del panorama editoriale fiscale in Italia.

LA SFIDA

Più di 10 milioni di utenti con oltre 22 milioni di accessi e ben 40 milioni di pagine visualizzate negli ultimi 3 anni, con circa 28000 iscritti alla newsletter e con un trend in costante crescita: nel solo 2018 quasi 4 milioni di utenti e più di 14 milioni di pagine visualizzate. Con questi numeri si presenta FiscoOggi , la più autorevole e longeva pubblicazione on-line italiana nell'ambito della fiscalità che offre un’informazione puntuale e tempestiva curata direttamente dall'Agenzia delle Entrate.

Potendo contare su una redazione di 12 funzionari e quasi 600 autori, i contenuti pubblicati sulla rivista superano i 5000 per anno, ponendo a noi di Sparkfabrik una doppia sfida: migrare quanto già in essere su una nuova e moderna piattaforma e facilitare il lavoro della redazione nella produzione ed inserimento dei contenuti lavorando sull'esperienza utente lato editoriale.

FiscoOggi homepage desktop



Contestualmente, l'obiettivo di far fronte al sempre crescente utilizzo del sito su dispositivi mobili (+24% nell'ultimo anno), richiede particolare attenzione ad una presentazione chiara e gerarchica dei contenuti.

  • PROGETTO
    Website redesign

  • SERVIZI
    Information Architecture
    Design
    UX / UI
    Drupal

  • RILASCIO
    Febbraio 2019

  • www.fiscooggi.it

Fiscooggi mobile

IL DESIGN
E LA USER
EXPERIENCE

Considerate le richieste da parte del cliente emerse in fase di gara, la nostra proposta di design ha compreso un'approfondita analisi delle piattaforme dei principali attori dell’editoria online, e una puntuale applicazione delle best practices in ambito di user experience ed accessibilità.

FiscoOggi article on laptop

Trattandosi di un sito prettamente contenutistico, la fruibilità da parte dell’utente è stata prioritaria durante il design di interfaccia e interazione. Abbiamo in prima istanza aumentato la dimensione dei titoli rispetto al corpo del testo ed aumentato il contrasto cromatico con lo sfondo per favorire una migliore gerarchia visiva dei contenuti. In questa fase è stato operato anche un sostanzioso decluttering dell’interfaccia grafica, dando aria ai contenuti senza sacrificarne la ricchezza e privilegiandone una rappresentazione geometrica ed armoniosa.

FiscoOggi article on laptop

La scelta dei font da utilizzare è ricaduta su un trio di caratteri sans-serif: Montserrat per i titoli, Open Sans per il corpo del testo e Titillium Web per quanto riguarda gli elementi interattivi. Si tratta di tre font di largo utilizzo e dalla spiccata leggibilità, dotati di una vasta varietà di pesi che ci ha consentito di adattarli ottimamente alle varie situazioni d’uso.

LA
SOLUZIONE

Il candidato ideale per l'ammodernamento della piattaforma è stato senza dubbio Drupal 8, framework moderno, modulare e di classe enterprise, peraltro una scelta di continuità in quanto successore della piattaforma alla base della precedente istanza di Pressflow (Drupal 6) ormai obsoleta.

Il passaggio a questa versione ha costituito un enhancement dell'esperienza utente del redattore, consentendo di dismettere un workflow antiquato e macchinoso a favore di uno in linea con le ultime tecnologie web. La flessibilità dei flussi editoriali personalizzabili offerti da Drupal 8, ha permesso di soddisfare appieno le esigenze della redazione. Le pagine di modifica e creazione dei contenuti sono state personalizzate, raggruppando gli elementi semanticamente in tab (field groups) e aggiungendo commenti e note per guidare l'editor nel suo lavoro quotidiano.

FiscoOggi optimized backend

Le nuove migrate API di Drupal 8 hanno permesso la migrazione dei contenuti direttamente da Drupal 6, consentendo l’ottimizzazione delle strutture dati, agevolata dalla nuova tipizzazione delle entità: file, immagini, video e audio sono stati rimappati in media type ed è stata razionalizzata l’architettura dei content type esistenti. In totale la migrazione ha coinvolto oltre 42000 contenuti, 35000 immagini e 2700 contributi multimediali tra video e audio e foto e la scrittura di diversi plugin di tipo destination e process.

Una caratteristica del sito precedente, ritenuta prioritaria dalla redazione, era un sistema di ranking dei contenuti che permetteva di mostrare gli articoli più letti del giorno, di recente e di sempre. Il sistema si basava su di un modulo contrib (Radioactivity) che nella fase iniziale del progetto non era compatibile con Drupal 8. I nostri sforzi quindi si sono concentrati nello sviluppo di una nuova versione del modulo che fosse compatibile con il nuovo sito e nel migrare i valori di ranking di tutti i contenuti esistenti.

Le ottimizzazioni architetturali introdotte con le migrazioni hanno consentito quindi di gestire le immagini come “media entity”, permettendo la creazione di un “repository” centralizzato che ne facilita il recupero ed eventualmente il riutilizzo (con l’utilizzo di moduli contrib quali “Entity media browser” ed “Entity embed”) con un pattern condiviso in tutte le operazioni che coinvolgono fotografie ed immagini.

FiscoOggi entity media browser

L’integrazione con il server di streaming audio e video Wowza è stata migliorata e implementata in HTML5, aggiungendo il supporto a protocolli di streaming moderni, MPEG-DASH, HLS (HTTP Live Streaming) e mantenendo un fallback Adobe Flash per i vecchi browser.

Per il front-end si è scelto di mantenere un approccio Drupal nativo, che sfruttando la versatilità di Twig, nuovo template engine di Drupal 8, ha permesso di integrare facilmente il framework responsive mobile-first Zurb Foundation, modulare ed agilmente personalizzabile nonchè aderente agli standard di accessibilità. Le immagini sono state ottimizzate per le diverse risoluzioni tramite l’utilizzo del tag Picture ed un insieme di preset studiati nel dettaglio per offrire la migliore esperienza d’uso a tutte le risoluzioni, su device retina o meno, senza appesantire il caricamento della pagina.

La ricerca ha mantenuto l’originale integrazione con Apache Solr, assegnando un boost di rilevanza ai contenuti più recenti: la “navigazione” a faccette che consente all’utente di filtrare in modo veloce ed intuitivo i contenuti semanticamente e per tipologia è stata estesa anche a tutti i contenuti della sezione media.

Fiscooggi laptop search

I RISULTATI

Un primo ed evidente risultato è sul lato User Experience. Dalla approfondita analisi effettuata sulla struttura del vecchio sito siamo riusciti ad accorciare significativamente il percorso utente di accesso ai contenuti.

Portando alcuni esempi:

La ricerca all'interno del sito è stata centralizzata, permettendone una più immediata fruizione. I risultati della ricerca sono stati ottimizzati e ponderati secondo i parametri critici per una pubblicazione editoriale.

L'accesso ai contenuti multimediali (audio, video, gallery) è stato anch'esso accorpato in una unica interfaccia coerente sia dal punto di vista grafico che per quanto riguarda i pattern di utilizzo, uniformando l'esperienza lato utente. Contestualmente siamo passati da una modalità legacy di streaming video ad un moderno streaming HTML5 in linea con gli standard attuali.

FiscoOggi video landing page on desktop monitor

L'accesso alle Schede Paese (contenenti un sunto del sistema fiscale locale) è stato semplificato, sviluppando ex-novo una nuova User Interaction. L’utente può accedere ai contenuti di suo interesse in maniera più rapida e precisa, saltando ridondanti passaggi intermedi.

FiscoOggi world map on mobile device

• L'interazione con lo scadenzario fiscale è stata rivista, portando ad una ristrutturazione che ci ha permesso di rendere più semplice e chiaro all'utente l'accesso alle scadenze più prossime, passando da una visualizzazione a calendario ad una ad agenda.

FiscoOggi world map on mobile device

Il secondo grande achievement è senza dubbio la migrazione di una grande mole di contenuti strutturati da una piattaforma legacy come Drupal 6 ad una piattaforma moderna come Drupal 8.

Coniugando una approfondita analisi della struttura dati previgente con le nostre conoscenze delle potenzialità di Drupal 8 siamo riusciti non solo a rendere disponibili tutti i contenuti della vecchia piattaforma, ma a presentarli e a strutturarli in maniera moderna e future-proof.

Alessandro Bonelli

Ci siamo affidati ad un’azienda leader nel market italiano nello sviluppo Drupal, specie nell’ultima release 8.x che presenta profonde differenze rispetto al passato. Scelta non fu più adatta, avendo superato problematiche non indifferenti come l’indisponibilità di moduli pronti all’uso, senza gravare sulle nostre aspettative.

Le capacità di realizzare oltre che di customizzare è stato risolutivo nel superare diversi pitstop sorti in corso d’opera. La metodologia di lavoro Agile ci ha anche consentito di correggere il tiro alla conclusione degli sprint, con la massima soddisfazione degli stakeholder interni. Il team è stato anche un elemento di risoluzione di problematiche non irrilevanti nella gestione dell’architettura di hosting e nell’erogazione dei video autoprodotti, tutt’altro che banale, oltre a saperci guidare in scelte ardue da compiere.

Il prodotto risulta essere estremamente performante, ricco nell’esperienza utente con componenti client side accattivanti come le mappe dinamiche per l’accesso alle schede Paese, all’avanguardia rispetto ad altri prodotti similari.

Alessandro Bonelli, Monitoraggio Progetti ICT - Agenzia delle Entrate

Fiscoggi on mobile device

CONCLUSIONI

La nostra approfondita analisi preliminare, unitamente ai feedback costanti e puntuali da parte di un cliente molto preparato, ci ha permesso di affrontare le premesse sfidanti del progetto con decisioni precise e risolute, restituendo una piattaforma moderna e di più facile utilizzo da parte di redattori e fruitori.

KEEP IN TOUCH

Ricevi una volta al mese la nostra Newsletter